Gli oggetti e gli artefatti all’interno del Museo dell’ Impossibile sono suddivisi in diverse macroaree , ognuna inerente ad uno specifico settore, epoca, tipologia di leggende e folklore e sono costantemente catalogati in un database interno.

Le Aree Tematiche più importanti in cui è suddiviso il Museo sono: 

Artefatti Magici

Artefatti di varia natura con presunti poteri particolari. Al suo interno possiamo scoprire Maschere Rituali, Banconote Funerarie, Reperti dimenticati dal particolare potere soprannaturale e molto altro

Reparto Medico

Reperti medici, anomalie biologiche umane ed animali, presunti mostri o creature inconsuete. In particolare , animali antropormorfi o con deformazioni; gli "strani" personaggi del circo Barnum; Le vere Fate della Malesia .

Oggetti Esoterici

Oggetti esoterici e relativi a vicende particolari e soprannaturali. Questi oggetti DEVONO essere custoditi all'interno della "Sala Rossa" del museo. Ne fanno parte bambole possedute, oggetti infestati , valigie di ammazzavampiri ed artefatti esoterici vari.

Folklore e Leggende

Tutti quegli oggetti ed artefatti riconducibili alle leggende che ancora oggi vengono tramandate di generazione in generazione: la fata dei Dentini, I draghi, il Chupacabras e altri personaggi ed animali insoliti.

Mondo Marino

Oggetti e storie relative al mondo sommerso , così come resti di creature del mare straordinari, realmente esistiti od appartenenti a credenze e leggende.

Spedizione in Amazzonia

Artefatti, oggetti e ritrovamenti facenti parte delle Spedizioni in Amazzonia, nelle quali è possibile annoverare ad esempio le Tsantsa o le Bambole dell'Isola de Las Munecas.